Tutorial per creare immagini in HDR

Ora vi illustrerò passo passo come creare immagini in HDR.

Teoria:
HDR significa Hight Dynamic Range, ovvero immagini con alto gamma dinamico.

HDR viene usato per catturare dettagli di una foto sia nelle parti scure che nella parti chiare.

Vi siete chiesti come mai quando fotografate un panorama il paesaggio si vede bene mentre il cielo è chiarissimo, oppure il paesaggio viene scuro mentre nel cielo si vedere la forma delle nuvole?
Questo avviene per il semplice fatto che la macchina fotografica scatta la foto in base alla quantità di luce che rileva. Tanta luce => tempo di esposizione breve;
Poca luce => tempo di esposizione lungo.
Tenendo presente l'esempio di prima, se il paesaggio occupa il 60% della foto, e il resto è cielo, l'esposimetro che è all'interno della macchina calcolerà un tempo di esposizione per il paesaggio (tempo lungo) a scapito del cielo che apparirà chiarissimo (bruciato). Quindi se noi abbiamo il cielo che occupa il 60% della foto avremo il paesaggio scuro per il semplice fatto che cielo è molto più luminoso e l'esposimetro rileverà una forte quantità di luce e utilizzerà un tempo di esposizione molto breve. Diciamo che uno dei 2 deve prevalere sull'altro per forza, anche se avere 50% di cielo e 50% di paesaggio, la macchina cercherà di dare importanza più a uno che all'altro.

HDR in base a dei calcoli matematici molto complessi, che arrivano anche a 32bit (floating point), riesce a aggiungere o togliere dettagli nelle zone chiare o scure, in base a dei dati reali.

Per avere una immagine in HDR si devono avere minino 2 immagini. Una dovrà avere l'esposizione per il cielo e l'altra per il paesaggio. Diciamo che non c'è un limite alla quantità di immagini.
Proprio per questo si chiama "Hight Dynamic Range". Perchè il risultato finale è stato elaborato da più immagini con "Range" [gamma] di esposizione diversi.

Esempio pratico:
Innanzitutto le foto vanno fatte su un cavalletto, meglio se con soggetti fermi.
ATTENZIONE: Le foto una volta copiate sul computer non devono essere modificate in nessun modo. Il software HDR si accorge se ci sono modifiche di luce e vi comunicherà un errore! Una volta caricate all'interno del software possono essere modificate. Dopo l'elaborazione potranno essere fotoritoccate.

La prima è sovraesposta di +2 (per il paesaggio).
La seconda è sovraesposta di +1.
La terza invece è stata esposta correttamente 0.
La quarta è stata sottoesposta di -1 (per il cielo).
La quinta è stata sottoesposta di -2.

Highslide JS Highslide JS
Highslide JS
Highslide JS Highslide JS

Diciamo che la procedura è quiesta:
a) individuazione del soggetto;
b) posizionare la fotocamera sul cavalletto;
c) valutare il tempo 0 (vedi terza foto), in base a questo poi verranno fotografate le 2 sovraesposte e le 2 sottoesposte;
d) elaborazione al computer.

Poi queste 5 immagini sono state elaborate con un software HDR e hanno dato questo risultato.


Highslide JS
<-back